Recensione della carta prepagata Tinaba con Banca Profilo: un conto social

Ultimo aggiornamento: 05-12-2019 La nostra valutazione: StarStarStarStarStar 4 / 5

Tinaba è l’acronimo di “This Is Not A Bank”, un motto che descrive alla perfezione la visione di questa società. La carta prepagata Tinaba è sia un’app per smartphone sia una carta prepagata che si può collegare al proprio conto.

Emittente: BancaProfilo
Tipo: Carta Prepagata
Circuito: MasterCard
Costi di attivazione: ZERO
Canone annuale: GRATIS
Prelievi: 0€ -2 €
Limite di spesa: 1.000 €
Limite di prelievo: 250 € / Giorno
IBAN: Si
Contactless: Si
Apple Pay / Google Pay: Si
Vantaggi di questa carta:  

  • Zero costi di gestione
  • App facile da usare
  • Ricarica immediata
  • Condivisione dei conti con i propri contatti
  • Organizzazione di progetti condivisi
  • Richiesta della carta semplice

 

Sei in cerca delle migliori carte prepagate del 2020? 
Guarda la classifica cliccando qui o sul bottone. Se vuoi vedere direttamente la carta prepagata n.1, clicca qui!

Cos’è la carta prepagata Tinaba

La carta prepagata Tinaba si può definire come un digital wallet ricaricabile del tutto gratuito che utilizza il circuito di pagamenti MasterCard. Ma Tinaba è anche il nome dell’app gratuita che ti permette una gestione completamente innovativa delle tue finanze. Infatti, è possibile inviare e condividere denaro con i tuoi contatti a zero costi.

Un vero e proprio strumento moderno e social che ha lo scopo di fornire una soluzione snella per poter condividere denaro. Con la carta prepagata Tinaba sarà, quindi, possibile utilizzare una carta prepagata per acquisti in negozi e online e avere un conto in comune con i propri contatti.

L’app rende anche molto semplice il trasferimento e l’invio di denaro, basta utilizzare l’app e scegliere il destinatario all’interno della rubrica dei tuoi contatti e inserire la somma da inviare. Un ottimo modo per raccogliere fondi in maniera semplice e scegliere a quali iniziative partecipare.

Come richiedere la carta Tinaba

L’elemento essenziale per poter richiedere la carta prepagata Tinaba è la registrazione sul sito di Tinaba. Dopo aver compilato il modulo di registrazione ed effettuato tutte le procedure di verifica della propria identità tramite l’inserimento del proprio codice fiscale, la carta sarà spedita nel giro di pochi giorni. Questo significa che potrai avere una carta utilizzabile immediatamente senza dover andare in una filiale della banca.

Per poter richiedere la carta Tinaba sarà necessario farsi una fotografia e inviare la foto del proprio volto agli addetti per la verifica dell’identità in modo da poter iscriversi al Level B, prerogativa essenziale per poter avere la propria carta Tinaba.

Oltre al fatto che potrai richiedere la tua carta direttamente da casa, senza dover rivolgerti a una filiale, un altro aspetto positivo è che non sono previste spese di spedizione, infatti la carta ricaricabile Tinaba è completamente gratuita, come vedremo in uno dei prossimi paragrafi.

Sei in cerca delle migliori carte prepagate del 2020? 
Guarda la classifica cliccando qui o sul bottone. Se vuoi vedere direttamente la carta prepagata n.1, clicca qui!

Come si ricarica della carta prepagata Tinaba

Ricaricare la carta Tinaba è molto semplice e si può fare direttamente dal proprio smartphone o tablet. All’interno dell’app sarà necessario aprire il menù e andare alla sezione “Ricarica Carta”. Basterà inserire l’importo che si desidera ricaricare sulla carta e questa sarà pronta per essere utilizzata.

All’interno dell’applicazione potrai scegliere diverse modalità per poter effettuare la ricarica del denaro. Potrai utilizzare il tuo conto personale Tinaba o cercare un conto condiviso con i propri contatti della rubrica.

L’importo minimo di ricarica è pari a 0,01 € e la somma massima che si può ricaricare è di 1.000 €. Un aspetto positivo è quello che la carta si può ricaricare anche dall’estero in maniera completamente gratuita utilizzando l’app Wallet Tinaba.

Come verificare il saldo e la lista movimenti Tinaba carta prepagata

Potresti avere bisogno di controllare il tuo saldo e la lista dei movimenti del tuo conto, anche in questo caso l’area riservata della tua app ti aiuta a gestire alla perfezione la tua carta. Nella sezione Riepilogo è indicato il tuo saldo e tutti i movimenti in entrata e in uscita dell’app.

Una soluzione ottima per controllare e gestire in tempo reale eventuali anomalie riscontrate sulla carta, come ad esempio un utilizzo improprio della carta. Oltre a questo sistema indiretto di controllo è possibile utilizzare diversi strumenti per migliorare la sicurezza della carta contro le frodi. È possibile attivare il protocollo 3D Secure o ricevere SMS di notifica a ogni movimento effettuato.

Costi della carta prepagata Tinaba

Spesso i costi di una carta prepagata possono essere la ragione per cui si decide di cambiare strumento per la gestione delle finanze o di cambiare carta. Ma con carta prepagata Tinaba non si avranno questi problemi. Infatti, Tinaba non prevede alcun costo di gestione, non esiste un canone annuo, la spedizione della carta è completamente gratuita e non dovrai neanche pagare commissioni sulle operazioni che effettuerai.

Non ci saranno costi per nessuna delle seguenti azioni:

  • La ricarica della carta Tinaba - Gratis
  • I pagamenti in negozi o sul Web - Gratis
  • La raccolta fondi - Gratis
  • La ricarica del proprio cellulare tramite Tinaba
  • Lo spostamento di denaro da un wallet Tinaba a un altro
  • La condivisione di un conto con i contatti della propria rubrica
  • Qualsiasi bonifico bancario

E anche nel caso di eventuali costi nascosti non c’è da preoccuparsi, la carta prepagata Tinaba non prevede alcun costo di recesso per interrompere l’utilizzo della carta senza alcun preavviso.

Limiti della carta prepagata Tinaba

Un aspetto da considerare nella scelta di una carta prepagata sono i limiti di utilizzo. Per quanto riguarda Tinaba il plafond, vale a dire l’importo massimo consentito sulla carta è di 1.000 €, che si può anche considerare, quindi, come il limite di spesa massima effettuabile con una ricaricabile Tinaba.

Per quanto riguarda il limite annuale delle ricariche consentite, questo ammonta a 2.500 €, prendendo come data di inizio la prima operazione di ricarica che effettui sulla carta. Raggiunto questo limite la carta sarà disattivata in maniera automatica.

Come abbiamo detto il limite per una singola operazione è di 1.000 € e sono permessi due movimenti giornalieri. Per quanto riguarda i limiti prelevabili della carta sono 25 € come cifra minima e 250 € come cifra massima. prelevabili con la carta

La nostra opinione sulla carta prepagata Tinaba con Banca Profilo

La carta prepagata Tinaba può essere considerata una soluzione perfetta per pagare e prelevare contanti senza alcuna commissione. Uno strumento ottimo per condividere denaro con amici e contatti della rubrica per creare casse comune per progetti.

L’unico aspetto negativo a cui bisogna fare attenzione sono i limiti di giacenza e di ricarica annuale relativamente bassi che potrebbe creare dei problemi a chi deve gestire somme di denaro superiori ai 1.000 €.

Sei in cerca delle migliori carte prepagate del 2020? 
Guarda la classifica cliccando qui o sul bottone. Se vuoi vedere direttamente la carta prepagata n.1, clicca qui!

Cerchi le migliori carte prepagate?